Chiama
Mappa
Menu

Endodonzia


Che cosa è l’endodonzia?

L’endodonzia è la specialità dell’odontoiatria che si occupa del trattamento della polpa dentale, che è la parte vitale del dente.

L’endodontista è lo specialista che effettua le terapie canalari.

Sinonimi del termine “terapia canalare” sono: “devitalizzazione” e “cura canalare”.

Che cosa è la polpa dentale?

La polpa dentale è formata dai vasi sanguigni e dal  nervo, ed è la parte sensibile del dente.

Essa è pertanto responsabile della sensibilità e del dolore.In situazioni di normalità, la polpa non provoca spontaneamente dolore o forte sensibilità ma risponde ai normali stimoli termici in modo tale da non provocare fastidi.

 

QUANDO E' NECESSARIA UNA TERAPIA CANALARE?

Se il dente si caria profondamente, si frattura o se sopraggiungono fattori che danneggiano la polpa essa può diventare molto più sensibile ai normali stimoli, o addirittura dare dolore spontaneo.

In tal caso la polpa si è infiammata.

L’infiammazione della polpa prende il nome di pulpite.

La pulpite è uno stato patologico irreversibile, per cui si rende necessaria la terapia canalare.

La pulpite allo stato iniziale può provocare solo una maggiore sensibilità del dente, e poi evolvere più o meno rapidamente, causando dolore vero e proprio.

La pulpite acuta è quindi caratterizzata da forti dolori spesso resistenti ai comuni antidolorifici.

Successivamente la fase acuta può evolvere nella necrosi pulpare (termine che indica la degenerazione e decomposizione di tessuti biologici) che anche se a volte indolore può promuovere infezioni e conseguente formazione di granulomi intorno all’apice del dente. In questi casi la terapia canalare è necessaria per evitare che la situazione si aggravi dando esiti come ascessi o cisti.

 

BREVI CENNI DI ANATOMIA DEI CANALI

All’interno di ogni dente vi è una parte cava nella quale è alloggiata la polpa dentale. Essa è composta dalla camera pulpare dalla quale si dipartono uno o più canali che percorrendo la radice sfociano attraverso l’apice dentale nell’osso in cui il dente è posto. È importante sottolineare subito che non tutti i denti hanno lo stesso numero di canali, e non tutti i canali hanno una forma simile. Più che di singolo canale, infatti, è spesso il caso di parlare di un sistema, formato da un canale principale e da più o meno numerosi canalicoli secondari.

   

COME SI EFFETTUA UNA TERAPIA CANALARE?

Le fasi fondamentali della terapia canalare sono rappresentate da:

1 - Apertura di una cavità per accedere alla camera pulpare, da cui partono i canali.

2 - Rimozione del tessuto contenuto nella camera e nei canali.

3 - Detersione e sagomatura dei canali con appositi strumenti e materiali dopo averne predeterminato la lunghezza con un localizzatore elettronico d’apice.

Otturazione dei canali con un materiale biocompatibile che garantisca un sigillo stabile nel tempo.

Il trattamento necessita anche di un numero variabile di radiografie per verificare l’esattezza dei vari passaggi.

 

LA DIGA

La diga è uno strumento indispensabile per ottenere il successo endodontico. Essa è un leggero foglio di gomma ipoallergica piacevolmente aromatizzato che ha numerosi vantaggi:

1 - Protezione del paziente dall’ingestione o dall’inalazione di strumenti, frammenti dentali, liquidi di lavaggio canalare, sostanze irritanti.

2 - Possibilità di operare in un campo assolutamente decontaminato.

3 - Retrazione e protezione dei tessuti molli (gengive, labbra, guance, lingua).

4 - Migliore visibilità dell’area di lavoro.

5 - Comfort per il paziente che non sente la bocca invasa da mani, strumenti e liquidi.

 

IL CONTROLLO DEL DOLORE PRIMA, DURANTE E DOPO LA TERAPIA

Prima. La polpa, come detto, è un tessuto vivo quindi sensibile al dolore. Gli stati infiammatori della polpa provocano spesso dolori che possono raggiungere anche livelli di intollerabilità. E’ possibile controllare il dolore con farmaci anti-dolorifici ed anti-infiammatori in attesa di effettuare la terapia canalare. In ogni caso è opportuno consigliarsi con il  dentista prima di assumere farmaci.

Durante. È un luogo comune l’idea che dal dentista si soffra. Grazie alle moderne tecniche, ai nuovi farmaci, e ad un nuovo approccio al paziente, ormai il dolore durante i trattamenti è del tutto scomparso. Oggi una terapia canalare si effettua solitamente in una seduta, in totale assenza di dolore.

Dopo. Riguardo al dolore post-operatorio, peraltro raro, qualora compaia può essere facilmente controllato con un’adeguata terapia antidolorifica.

 

RICOSTRUZIONE O CORONA?

La terapia canalare non ha controindicazioni o effetti collaterali. L’unica variabile è legata alla disidratazione dello smalto e della dentina dopo il trattamento. Questo rende il dente più fragile rispetto agli altri. Ma il motivo per cui un dente devitalizzato è spesso a rischio di frattura è dovuto al fatto che per effettuare una corretta terapia bisogna aprire una cavità d’accesso sufficientemente ampia che sommandosi alla cavità iniziale provocata dalla carie o dalle fratture dentali indebolisce ulteriormente il dente. Questa situazione si verifica più spesso a carico di denti quali i premolari o i molari. Da ciò la necessità su tali denti di ricorrere ad una corona che oltre a garantire una protezione del dente, restituisca correttamente funzionalità ed estetica.

 

DECOLORAZIONE DENTARIA

Saltuariamente dopo la terapia i denti subiscono una decolorazione che causa antiestetiche discromie.

Le soluzioni a questo problema variano a seconda della gravità della decolorazione, e vanno dal semplice uso di sostanze sbiancanti, alla preparazione di faccette estetiche o corone in porcellana.

Prenota la tua visita

Scrivici subito attraverso questo modulo per richiededere gratuitamente informazioni su costi e prestazioni,
oppure raggiungi la sede del nostro
studio dentistico a Roma Balduina
Studio di Odontoiatria Ricostruttiva

Via della Balduina, 114 - 00136 Roma
Tel: 06 35403508
Fax: 06 94443136
Email: info@studiodentalric.com


Orari di apertura

Lo studio è aperto dal Lunedì al Venerdì
dalle ore 9:30 alle 20:30.

Acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità alle vigenti norme sulla privacy. Dichiaro di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy