PARODONTITE

Un tempo conosciuta con il nome di Piorrea, la malattia parodontale è oggi una delle cause più importanti della perdita dei denti.
Essa è costitutita da un complesso di malattie che, in forme diverse, possono colpire ogni fascia di età. La forma più frequente colpisce nell’ età compresa tra i 35 ed i 60 anni.

La parodontopatia è una malattia cronica e come tale non può essere eliminata in modo definitivo. Ma può e deve essere curata.

La causa principale della malattia è la placca batterica. Oltre questa vi è una predisposizione genetica; importante fattore da tenere in considerazione. Altre condizioni o comportamenti possono favorire o aggravare la malattia parodontale. La scarsa igiene orale,
il tartaro, il fumo di sigaretta, la presenza di abitudini come il digrignamento ed il serramento dei denti durante la notte oltre a malattie come il diabete.